Patrizia Valduga, Libro delle laudi


















La tua Milano, amore,  fa paura
e mi tratta da esule e  sbandita.
E in casa nostra ogni  nostra cosa
mi guarda male, come  risentita.
Ogni cosa ti chiama, ti  reclama,
e mi lascia cosí, sola  e spaurita.
E tutto il tempo  testimonia il tempo
del dolore indiviso  della vita.
E in tutto il tempo  trovo tregua il tempo
che ti sto accanto, anima  ferita.



Libro delle laudi, Einaudi editore, 2012