Mariangela Gualtieri, Le giovani parole















Quando tutto è ermeticamente chiuso,
murato nel suo significato.
Avevano facce d'un residuo dolore
occhi appesi in cima alle facce
e l'insieme, sotto stanchi capelli,
parlava una lingua dimessa.
Perché facce cadete nell'ombra,
e la partorite? perché facce
state sporche d'un buio imperfetto
e non gridate
e ciondolate e invecchiate!
perché facce invecchiate?



Le giovani parole, Einaudi editore, 2015