Fernando Pessoa - Mi fisso faccia a faccia

















Mi fisso faccia a faccia
e riconosco quel che sono.
Sono pazzo, è evidente,
ma che tipo di pazzo sono?

E' per esser più poeta
che gente, che sono pazzo?
O è per aver completa
la nozione d'esser niente?

Non so, ma sento morto
l'esser vivo che possiedo.
Nacqui come un aborto,
eccetto l'ora e la grandezza.



(Da "Sono fluito e altre poesie" Collana acquamarina, Via del vento Edizioni, 2005)