Patrizia Cavalli, Pigre divinità e pigra sorte



















Ecco i rozzi analfabeti dell’amore
che del tutto incapaci di narrare
sordi e privi come sono di parole
i loro amori li chiamano le Storie.
Però è vero, posseggono le date.




Pigre divinità e pigra sorte, Einaudi editore, 2008